Hotel Dogana Vecchia - Via Corte D’Appello, 4 - 10122 Torino - Tel. +39 011 4366752 - info@hoteldoganavecchia.com

Torino e dintorni

La città

Torino è una città affascinante e misteriosa, ricca di storia, arte e tradizione. È una città in continua trasformazione che, forte delle risorse culturali e materiali ereditate dall’illustre passato, guarda al futuro alla ricerca di una sempre più competitiva modernità.

E’ la sede storica della Rai e del Torino Film Festival.

Oggi è una delle città più innovative ed all’avanguardia dal punto di vista dell’architettura, della ricerca, dell’arte e della comunicazione. Senza dimenticare il cioccolato, il vino, i caffè storici e i numerosi protagonisti della enogastronomia made in Piemonte.

Il centro storico

Torino è una città romana e un centro barocco, un luogo di delizie e la prima capitale d’Italia, una ricca realtà industriale e un centro d’arte e di cultura: è una città piena di charme, con numerosi punti panoramici e itinerari naturalistici ed enogastronomici.

Il centro storico, ricco di portici, ampie zone pedonali, pregevoli strutture architettoniche e di accoglienti piazze, dona alla città un’impronta di nobiltà che non contrasta con le moderne zone residenziali.

Piazza Castello è il simbolo del barocco e dell’eredità sabauda di Torino. Da non perdere la visita a Palazzo Reale e a Palazzo Madama (sede del Museo Civico d’Arte Antica), alla Galleria Chiablese, all’ala della Biblioteca, alla Chiesa di San Lorenzo. Dietro a Palazzo Reale, si trova il Duomo, in stile barocco, storica sede della Sacra Sindone.

Musei e teatri

I musei torinesi sono numerosi: dal nuovo Museo Egizio, il più importante al mondo dopo quello de Il Cairo, al Museo del Cinema, allestito all’interno della Mole Antonelliana, ai Musei Reali che si trovano a 300 metri dal nostro Hotel, al Museo dell’Automobile, al Museo del Risorgimento e alla Galleria d’Arte Moderna (GAM). Torino è il centro artistico e culturale del Piemonte; tra i teatri più pregevoli ricordiamo il Teatro Regio e il Teatro Carignano, un piccolo scrigno d’arte. Tra i musei più recenti si segnala il Museo di Arte Orientale (MAO).

Ingresso gratuito ogni prima domenica del mese, nei Musei Civici. Per ulteriori informazioni seguire questo link.

Chiese

Il centro di Torino è una culla di spiritualità. Tra le numerose chiese ricordiamo: il Duomo rinascimentale, con l’annessa cappella della Sindone, capolavoro dell’architetto Guarino Guarini, autore anche della vicina San Lorenzo; il santuario della Consolata, la chiesa più amata dai torinesi, con gli innumerevoli ex-voto; la chiesa barocca dei Santi Martiri; la chiesa di S. Filippo Neri con le venerate spoglie del Beato Sebastiano Valfrè; la basilica di Maria Ausiliatrice; casa madre dei Salesiani con l’urna dove sono esposte le reliquie di San Giovanni Bosco e, sulla collina la Basilica di Superga, capolavoro dello Juvarra dal quale si gode una vista mozzafiato su Torino e le Alpi piemontesi.

Parchi e Giardini

Torino è una delle città più verdi d’Italia. I grandi viali alberati, i giardini dei palazzi reali, le piazze alberate e i parchi della città la rendono una città pulita e rispettosa dell’ambiente. Se siete in centro, non perdetevi i Giardini Reali, proprio dietro Palazzo Reale. Fatevi portare dal lungo fiume del Po verso il Parco del Valentino alla scoperta del Borgo Medievale e dei roseti, magari a bordo di una bici o di un risciò. Poco distanti dal centro, il Parco Ruffini, il Parco della Pellerina e Piazza d’Armi. A Stupinigi, il meraviglioso parco della Palazzina di Caccia.

La Corona di Delizie, le Residenze Sabaude

La Corona di Delizie è l’insieme del sistema di Residenze Reali, volute storicamente dalla famiglia sabauda a Torino per circondarsi di sfarzosi palazzi che oggi distinguono la nostra città. Detta così perché cingeva da tutti i lati la capitale con le proprie bellezze e piacevolezze, rimarcando il ruolo di centralità e d’importanza di Torino da esse incoronata, è oggi percorribile anche attraverso percorsi ciclabili ed è inserita nel progetto strategico Corona Verde, che interessa l’area metropolitana e la collina torinese, coinvolgendo un territorio di ben 93 comuni. Le residenze sono Mirafiori, Regio Parco (alla confluenza di Stura e Po), Valentino, Villa della Regina (inizialmente Vigna del cardinal Maurizio), Venaria, Stupinigi. Costituivano un insieme di dimore legate solo agli svaghi, al piacere alla bellezza, inframmezzate dai classici castelli dinastici di Rivoli e di Moncalieri, circondate da grandi terreni demaniali o con diritti di caccia.

Shopping

Le principali vie dello shopping sono via Roma, via Garibaldi, via Lagrange e via Po, dove si alternano boutique, gioiellerie e caffetterie. Molti anche i centri commerciali nei quali passeggiare tra gli stores dei grandi marchi e le boutiques degli artigiani locali, tra cui: Gru Village, Parco Dora, 8 Gallery Torino Lingotto, il nuovo Torino Outlet Village e 45° Parallelo Nord di Moncalieri. Più distanti, ma facilmente raggiungibili in auto e in bus, i tre più importanti outlet del Piemonte: Serravalle, Vicolungo e Mondovicino.

Bere e mangiare

Tra le zone più ricche di locali – dalle locande caratteristiche alle pizzerie, passando per i pub – il Quadrilatero Romano, di cui l’Hotel Dogana Vecchia è parte integrante. Tra le storiche caffetterie e cioccolaterie, vanto di Torino da secoli, il Caffè San Carlo in piazza San Carlo, Mulassano e Baratti & Milano in piazza Castello, il Bicerin in piazza della Consolata e Fiorio in via Po.

Stadi

Torino è anche la capitale del calcio con le due squadre cittadine: la Juventus (1897) e il Torino (1906). Venire in città per assistere alle partite è un’occasione per visitare il nuovissimo Juventus Stadium, forse lo stadio più bello l’Italia, con l’annesso Juventus Museum e lo Stadio Olimpico dove gioca il Torino e dove si può visitare il Museo dello Sport.

Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata è visitabile in Grugliasco (TO), via G.B. Lasalle 87 – Tel. 333 9859848 – VILLA CLARETTA ASSANDRI.